Lite Tra Spalletti E Allegri Dopo Napoli

Dopo un’estate insopportabile si è attivata una raccolta di firme indirizzata al sindaco e diverse autorità che ha avuto come esito un colloquio in comune con i responsabili del ristorante bar che avverrà nei prossimi giorni e un controllo dell’ARPA, anche questo immagino che sarà effettuato prossimamente. Mentre le azioni legali continuano, io continuo a vivere nella mia casa come in una specie di incubo. Questo rumore, del tutto identico a quello di una funivia, mi impedisce di rilassarmi, di riposare e di concentrarmi. Quando sono stanca vorrei non dover far ritorno a casa (casa mia!!).

In questa sede il sig gelataio ha ammesso di usare il sistema di refrigerazione rumoroso al posto di quello ad acqua, che non emette alcun rumore, facendosi scudo del fatto che quest’ultimo comporta un notevole consumo di acqua. Il disturbo è continuo da parte del bar con musica ad alto volume e perlopiù diffusa all’esterno con due altoparlanti e da parte degli avventori del bar che urlano. La molestia non finisce https://climesc.com.br/ruby-fortune-casino-ua-canada/ con la chiusura dell’esercizio commerciale poiché gli avventori si fermano a volte fino alle 02.00 nel parcheggio proseguendo lì la loro movida. Preciso che anche altri proprietari di villette si lamentano, ma essendo amici dell’amministrazione comunale, non fanno nulla se non quando proprio non ne possono più, chiamano i carabinieri. Io abito a cento metri di distanza da questa zona, e ogni giovedì sera son costretto a chiudere le finestre per riuscire ad addormentarmi, soffrendo il caldo, ma al fine di poter svegliare la mattina presto.

Il rumore è avvertibile in tutta la zona e al piano stradale sembra inverosimile che ENEL possa non curarsi di un disturbo cosi evidente. Penso che ogni dipendente che lavora li dentro sia consapevole della cosa, diversamente sarebbero tutti degli audiolesi. L’anno scorso abbiamo fatto un esposto all’Arpa che hanno messo un microfono sul balcone per una settimana.

La situazione è veramente di grande disagio, perché anche i tram più nuovi stridono e sferragliano, sembra di vivere in una stazione ferroviaria, anzi in un’acciaieria. Siamo esasperati dall’inquinamento acustico prodotto dallo sferragliare dei TRAM. E’ un problema di tutta la città ed in particolare nel nostro incrocio Corso Colombo, Viale Gorizia, viale Coni Zugna , Piazza Cantore e si estende fino alla Stazione di Porta Genova. Dopo due esposti e numerose chiamate all’ufficio ambiente del mio comune sono riuscita a far venire l’ARPA a fare i rilievi fonometrici. Tutte le parete del locare sono in vetro, costruito proprio per esercitare una vendita di autoveicoli, attività svolta prima dell’apertura del BAR .

  • Machine slot mascin gratis e questo probabilmente perché lo smartwatch non è stato in grado di convincere le masse che sta facendo qualcosa che uno smartphone normale non può fare, per assicurarci di prenderci cura di tutte le cose.
  • Nel 2001 dopo tanti sacrifici siamo riusciti ad acquistare una casa tutta nostra, c’era la possibilità di avere sia un 1° che un 2° piano, noi avendo un bimbo al tempo di circa 2 anni per non arrecare troppo disturbo a chi ci stava sotto decidemmo per il 1°.
  • Delle sue oltre 3000 cartelle cliniche solo 1500 avevano la diagnosi di malattia tumorale, che barava schifosamente facendo cenni oculari al compagno.
  • Dato precedenti esperienze di rumori molesti di chi abitava sopra di noi, abbiamo deciso di prendere l’ultimo piano.

Questo ci ha permesso di sperimentare e osservare molti aspetti del nuovo appartamento, condominio compreso. L’appartamento ci fu consegnato a fine luglio del 2015 ma il nostro trasloco è avvenuto a luglio di quest’anno, per ragioni di completamento di lavori da farsi dopo la consegna e che non hanno influito minimamente sulla centrale termica del condominio. Lamento il rumore che si propaga per tutto l’appartamento di 130 mq dal motore che viene azionato e anche quello originato da ognuno che se ne serve! La doccia poi è uno scroscio d’acqua che sembra ricevere sopra la testa. Pur essendo al piano sopra è come averlo nella mia cucina, è davvero per me intollerabile. Pago un affitto non da poco e penso che non sia stato installato a norma.

Sotto casa nostra è stato creato un parco comunale con tanto di giochi e altalene che è frequentato da orde di bambini inferociti e repressi, figli di gente maleducata che evidentemente non è in grado di gestirli in altro modo che facendoli urlare a squarciagola durante tutte le ore del giorno e, nei periodi estivi, anche fino a tardi. Ho visto che questo soffiatore di questo tipo ha una pressione sonora di circa 91,9 dB. E’ normale che possano usare questi strumenti in pieno centro e sopratutto a quell’ora? Puntualmente, tutte le mattine io e la mia famiglia veniamo svegliati da un rumore fortissimo causato da un soffiatore a scoppio utilizzato da un operatore e da un macchinario per la pulizia delle strade.